Insieme per battere le disuguaglianze e fare ripartire economia

Le disuguaglianze non sono endemiche nella nostra società, non sono un prezzo da pagare alla modernità, al progresso e alla crescita; non sono la conseguenza naturale della crisi, ma ne sono state la causa.

Insieme Propone come prime misure urgenti

  • L’inserimento in Costituzione del principio della sostenibilità dello sviluppo
  • Un Piano triennale che porti i fondi da destinare all’Università e alla ricerca ai livelli di Germania e Francia
  • L’incremento dei fondi e l’estensione delle aree di esenzione dalle tasse universitarie
  • L’incremento degli stipendi agli insegnanti in funzione delle reali ore di lavoro
  • L’istituzione di un servizio civile obbligatorio e remunerato
  •  La costituzione di un fondo per la formazione tecnico-scientifica per l’attribuzione di assegni di studio, utilizzando i fondi del bonus studenti
  • Il contrasto alla dispersione scolastica